Archivi tag: sandali

uomini eleganti con sandali e calzini

Foto: calzediseta.wordpress.com

Foto: calzediseta.wordpress.com

Un pensiero veloce.
Io proprio non capisco quegli uomini che si ostinano a essere eleganti e a indossare i sandali, magari con il calzino.
Ieri ne ho visto uno con camicia, pantalone elegante, sandalo moda-mare plastificato e calzino.
Ma come si fa? Come?
Poi navighi on line e scopri che la moda – l’ultima moda, quella che vedi solo sulle riviste e mai addosso alle persone – dichiara chic il sandalo da uomo con il calzino.
No, queste cose non si possono dire. Tantomeno scrivere!
Ps. Lo so, sto diventando ripetitiva: non è la prima volta che scrivo sul tema (Ne ho scritto qui e qui). Ma io proprio non mi faccio capace!

7 commenti

Archiviato in ironia, moda, riflessioni, vacanze

sull’uomo con infradito in estate

Foto: sestyle.it

Foto: sestyle.it

L’estate è oramai alle porte e in attesa di trovare l’abbigliamento/accessorio dell’anno, mi soffermo a fare una riflessione assieme a voi su una figura strana: l’uomo con le infradito.
E non fate la faccia strana… Non dite che non ne avete mai visto uno.
Ero a fare la spesa al supermercato ieri. Davanti a me c’era un signore di mezza età vestito con un normalissimo pantalone classico nero e con una camicia. Tutto normale, fino a quando, alla cassa, nel tentativo di sbirciare i prodotti che l’uomo davanti a me metteva faticosamente sul bancone… tadaaaaa… scoperta: il pantalone del suddetto esemplare maschile assume una strana forma, fino a contorcersi sotto il tallone, precisamente tra il tallone e la ciabatta. E che scarpa indossa questo uomo? Certamente non uno dei miei odiati sandali da uomo; no, indossa proprio le infradito. Effetto? Nun se po’ guarda’.
Scena simile stamattina. Siamo abbastanza lontani dalla spiaggia, teoricamente saremmo in chiesa. Il mio sguardo si abbassa ad osservare le calzature degli uomini presenti e cosa vedo? Due esemplari maschi che indossano le infradito. Uno sotto a un bel jeans a gambe lunghe; l’altro sotto un più estivo pantaloncino corto.
Ok, sarò anche impopolare, come ho fatto in passato con i sandali da uomo, ma io ve lo confesso: le infradito da uomo non le sopporto. E non è solo questione di avere il piede ben curato. No, non è solo questo: a me l’infradito da uomo, se non associato strettamente alla spiaggia (e anche qui non preferireste una più comoda ciabatta?!), fa proprio una brutta impressione!
Ho visto uomini vestiti di tutto punto e con infradito ai piedi… Insomma: fuori luogo!
Non sono la sola a pensarla così. Ho scovato finanche un gruppo Facebook che la pensa come me: Rabbrividire alla vista di un uomo con le infradito! 🙂

8 commenti

Archiviato in diario, ironia, moda, pensieri, riflessioni, vacanze

i termini trend del blog

In omaggio ai trend che in questi giorni ci propinano classifiche improbabili sui termini più ricercati dell’estate, vi rimetto di seguito la lista dei termini più cercati per arrivare su questo blog. (Che poi potrebbe essere anche uno dei motivi per cui proprio tu, che stai leggendo e ti chiedi “ma dove cavolo sono finito”, sei arrivato fin qui).

– sandalo da uomo con calzino d’estate

– taglio di capelli da uomo

– canotta maschile

– riga cv europeo

In sintesi? Faccio tendenza nel campo della moda maschile! 🙂

Lascia un commento

2 agosto 2013 · 00:47

il principe azzurro / 3

Nell’ultimo post (uhmammamiaequantosonodiventataautoreferenziale!) parlavo di una possibile lista per definire al meglio i compiti e le azioni del principe azzurro modello. La mia amica di blog si sta divertendo a dirne di tutti i colori su quanti si credono dei principi azzurri. Insomma, li sta criticando a più non posso!


Io mi metto nei panni di un aspirante principe azzurro e dico: questi futuri principi qualcuno dovrà pure istruirli. Se li critichiamo solo, non andiamo da nessuna parte. Allora stiliamola una lista di compiti, doveri imprescindibili per un ragazzo che sogna di diventare principe azzurro doc. Quali sono?
Io una lista per sommi capi ce l’ho. Spero di riuscire a compilarla assieme a voi e ai suggerimenti di quei quattro/cinque assidui lettori che mi seguono.
Pronti? Via!

Il principe azzurro NON:
– indossa i sandali
– indossa i sandali con calzino
– porta la canottiera
– il pantaloncino corto d’estate in città (e neanche a mare la sera)
– si depila/cura più di voi
– ha il braccino corto (non si tira mai indietro quando è il momento di pagare, anche se siete con le vostre amiche)
– si preoccupa di andare in giro con il cavallo bianco (se si sporca lo lava e torna più bianco di prima)

Il principe azzurro ha, altresì, le seguenti caratteristiche:
– Vi porta anche in capo al mondo
– E’ pronto ad esaudire ogni vostro desiderio
– Farebbe a pezzi tutto pur di accontentarvi
– E’ pronto a fare i salti mortali pur di passare anche soli cinque minuti con la sua principessa
– E’ un cavaliere nato e lo dimostra praticamente in ogni minuto della sua esistenza

Forse ci siamo. Troppo perfetto dite? Eh no, la perfezione non è mai troppa! 🙂

 

1 Commento

Archiviato in amore, diario, innamoramento, ironia, riflessioni

l’accoppiata sandalo/impermeabile

E’ la moda del momento. Pensateci un attimo: quante persone avete incrociato in questi giorni con sandali ai piedi e impermeabile sulle spalle? Personalmente, tantissime.

Le vedete pronte a fare shopping, appena uscite dall’ufficio, al supermercato, per uscite serali: le donne dell’accoppiata sandalo/impermeabile sono praticamente ovunque. Piede in bella mostra super curato, unghie laccate e impermeabile sulle spalle, perfino abbottonato con tanto di sciarpa al collo.

Ma dico io: come si può avere freddo sopra e caldo al piede? Mah, il mistero è fitto. 🙂

 

Lascia un commento

Archiviato in diario, ironia, moda, riflessioni

i primi caldi

Vorrei proporre un minuto di riflessione a tutti i – pochi – lettori di questo blog.

Riflettiamo su tutte quelle persone che da stamattina – primo vero giorno di caldo primaverile – stanno sfoggiando già copricostume o costumi addirittura pure per recarsi a fare la spesa al supermercato.

Un minuto di riflessione per tutte le donne che da stamattina ho incrociato già vestite come se fosse agosto, con maglie a giromanica, gonne di cotone, senza calze, con sandali e piede in perfetta forma.

Riflettiamo anche – e qui ci vuole più di un minuto – sugli uomini che da stamattina avete incrociato in pantaloncini corti e t-shirt che definire estiva è un eufemismo. (Fortuna che non sono ancora “‘usciti” i sandali!)

A questo punto, solo due – prometto brevi – riflessioni:

1. Ma questa gente ha i panni estivi perennemente dietro la porta dell’armadio? Tipo aprono la mattina l’armadio e cadono i panni giusti a caso? No, giusto per sapere: a me cadono sempre quelli sbagliati…! 😦 Come cavolo fanno queste persone – ad appena mezzora dall’inizio del caldo – a sfoggiare già tutto il guardaroba estivo che normalmente uno tiene da parte per effetto del cambio di stagione? Sarà che, poichè non esistono più le mezze stagioni, io sono rimasta una delle poche a farlo? 🙂

2. Ma queste persone non beccano mai raffreddamenti o cose del genere? Questi sono inconvenienti che capitano sempre solo a me? Un po’ di sana invidia a questo punto ci sta tutta! E poi, mi chiedo io: ma non hanno freddo? Ok, farà anche caldo. Ma alle 12, non certo alle 8 del mattino…

Vorrei proporre anche una riflessione finale. Diciamo un post di riflessione. Pensiamo a tutti quei metri di grasso accumulati amabilmente nel periodo invernale e coperti alla grande dagli strati di maglie e piumini e che, adesso, con il caldo alle porte, cominciano ad affacciarsi timidamente – si fa per dire “timidamente” – da scollature, girovita e maglie… 😦

Ci state pensando? Beh, io sì! 🙂

Lascia un commento

Archiviato in diario, ironia, moda

sul sandalo da uomo in estate

Fa caldo! Ce lo ripetiamo da qualche giorno oramai sempre con maggiore insistenza. Gli abiti si rimpiccioliscono, le maniche si accorciano sempre di più, i sandali diventano sempre più minimal – nel senso che si riduce sempre più la parte di piede coperto 🙂 – e, ahimè, spuntano i sandali da uomo. Non importa come o con cosa siano indossati: i sandali, a volte anche infradito :(, spopolano ai piedi degli uomini nella stagione estiva. Ieri mi è capitato un vicino di cassa al supermercato così “abbigliato”: infradito di plastica firmato ai piedi, pantalone di lino largo celestino, canotta di un colore fucsia scolorito, e borsello firmato a tracolla. Non ho potuto fare  ameno di osservarlo e ri-osservarlo fino a quando sono stata costretta a distogliere lo sguardo: non avrei mai voluto fargli pensare di aver fatto conquiste con il suo abbigliamento fasciòn. 🙂

Comunque, non so più come dirlo, sto sensibilizzando tutti gli uomini di mia conoscenza: che siate a mare, in vacanza, in pausa, in ufficio o in qualsiasi altra situazione: l’infradito e i sandali da uomo nun se ponn guarda’! C’è una sola cosa che li giustifichi, anzi ne giustifica uno a dire il vero: un piede rotto!

Fortunatamente non la penso così solo io. Non ci credete? Date un’occhiata anche qui.

Ok, fa caldo: meglio andare! Buona estate a tutti, con o senza sandali maschili! 🙂

3 commenti

Archiviato in diario, ironia, moda, pensieri, riflessioni

uomini con bermuda e sandali

L’estate è oramai alle porte. Post di blog amici parlano di costumi, mare, diete… Io prendo spunto e parlo di una caratteristica dell’abbigliamento maschile che si ripropone con maggiore insistenza anno dopo anno, fino a diventare un vero e proprio must della stagione estiva: l’abbinamento bermuda + infradito.

E non fingete di non aver visto le frotte di uomini, giovani e meno giovani, che affollano qualsiasi luogo pubblico, mostrando con nonchalance gambe e piedi nudi. Qualche tempo fa ho visto perfino un tizio vestito di tutto punto, con giacca, cravatta, vestito elegante e… sandali ai piedi. E non credo fosse per esigenze particolari: quello semplicemente ha deciso di andare in giro a piedi nudi, o meglio: con i piedi fasciati da improbabili sandali modello femminile. Più o meno come quei simpatici fanciulli che girovagano per la città con jeans e infradito. E come la mettiamo con quei giovanotti che prima ancora della chiusura delle scuole si avviano verso i rispettivi banchi con bermuda colorati e pieni di fiori e ciabatte ai piedi. Io, lo dico sempre, non potrei mai essere un’insegnante e trovarmi in queste situazioni! 🙂

Con mia grossa sorpresa, scopro, cercando con google, che c’è qualcuno addirittura che ha ancora il dubbio e chiede: vi piacciono gli uomini con i sandali? Io, sono onesta, il dubbio non ce l’ho. Ma cosa spinge un uomo a indossare sandali o infradito anche quando non sta andando a mare? Una risposta ce l’ho ma non so quanto sia giusta: forse quei centimetri di piedi scoperti rinfrescano un po’ dalla calura estiva? Mah!

Nota a margine: in questo post preferisco non parlare delle canotte o delle maglie smanicate da uomo, specie se associate alla moda del borsello. Ne parlerò più in là. E’ meglio!

16 commenti

Archiviato in domande, ironia, riflessioni