Archivi tag: prova

I vantaggi delle nuove tecnologie

Ci sono cose infinitamente belle nelle nuove tecnologie.
Tipo scrivere un post di prova (questo) direttamente dallo smartphone mentre si sta tornando a casa da una giornatona fuori.
O tipo postare foto su instagram – che fa tanto fotografo – e gioire in un vagone vuoto per cinque “mi piace” scaturiti dai click di cinque perfetti sconosciuti di altre nazioni.
Oppure? Beh, i vantaggi sono tanti. Ma questo era e resta un post di prova 🙂

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in diario, emozioni, ironia, pensieri, riflessioni, tecnologia

la prova costume? o cappotto?

Prova BikiniPensierino del giorno.
(Dopo un’assenza prolungata almeno un pensierino ci vuole).
Siamo al 4 giugno e dell’estate non si vede neanche il sole.
Non male, penso. Lo penso io e tutti quelli che non sono ancora pronti alla prova costume!
W la prova cappotto! 🙂

Lascia un commento

Archiviato in diario, domande, ironia, moda, riflessioni, vacanze, viaggi

Saldi, c’è chi fa shopping con il fidanzato

In the shopping mallGennaio tempo di saldi. Periodo di donne assatanate in giro per i negozi sole o in compagnia alla ricerca dello sconto che cambi loro la vita. Perché – diciamocelo chiaro – ognuna di noi ha in mente di acquistare un capo con i saldi; un vestito che magari non avrebbe mai acquistato a prezzo pieno, che magari non indosserà mai; ma un capo che vorrà tenere orgogliosamente in armadio per quell’occasione-che-non-si-sa-mai.
Sulle donne (ma anche uomini a dire il vero) che vanno a fare shopping in periodo di saldi e prendono letteralmente d’assalto i negozi ci sarebbe da scrivere un libro intero. Ce ne sono di varie tipologie. C’è la donna che si muove in branco: sono almeno 4/5 e diventano il terrore dei centri commerciali e delle commesse che sono costrette a veder loro provare il 100% della merce in dotazione prima di passare alla cassa qualche misero capo di abbigliamento. E poi c’è la categoria di donna su cui vorrei concentrare l’attenzione: la donna che fa shopping con il fidanzato. Una coppia reale del tipo che mi appresto a descrivere è capitata davanti ai miei occhi nel weekend. Ma tutte a me capitano?!? 🙂
Scena: negozio di intimo. Donne assatanate a caccia della biancheria al 50%. Fila chilometrica davanti allo stand con in bella mostra la taglia terza. Tra una sgomitata e l’altra la lei della coppia guadagna la prima posizione davanti allo stand e accalappia un paio di reggiseni. Un calcio a destra e una gomitata a sinistra e preleva dallo stesso stand anche una sottoveste. Il lui della coppia se ne sta a braccia conserte a osservare, qualche metro più in là, lo spettacolo. Lei, non contenta del fatto che lui non sia a sgomitare davanti allo stand lo chiama: “Luuuuuuuiiiii, vieni a vedere questo”. Lui non si muove, fa un sorriso e glissa. Lei incalza: “Ma vieni a vedere una cosa?!”. Lui, chiaramente imbarazzato, le dice: “Ma cosa?!”. Lei si incazza proprio. In una frazione di secondo pensa chiaramente: “Brutto stronzo, ora mi fai perdere il posto che ho conquistato con fatica in prima fila se non vieni qui a dirmi cosa te ne pare di questo e di quest’altro”. Poi, forse presa da compassione dopo aver dato un’occhiata a Lui, esce dalla ressa e gli si para innanzi con una cinquantina di stampelle in mano: “Preferisci questo? Questo? O quest’altro?”.
Lui sembra esausto, qualcuno lo ha addirittura scambiato per un manichino: è nella stessa posizione impalato da un bel po’, non ce la fa più, pare di stare sul punto di mandarla a quel paese, di lasciarla in mezzo alla biancheria e andarsene e invece esclama candidamente: “Tesoro, quello che piace a te”. Lei si innervosisce (essì, si innervosisce in quanto le sembra di essere trattata con sufficienza, o magari di essere assecondata), volta le spalle e con una gomitata a destra e un calcio a sinistra torna tra la folla delle donne assatanate di shopping. E Lui resta, a braccia conserte, ancora in attesa di Lei.

Lascia un commento

Archiviato in diario, domande, emozioni, ironia, moda, pensieri, riflessioni