La granita di gelso

Un ragazzino al bar: “Salve, vorrei una granita”.
– “Come?”
– “A gelso” – fa il giovane avventore dopo aver osservato la tabella dei gusti. Mentre il signore versa la granita nel bicchiere, il giovane chiede incuriosito: “Ma scusate, cos’è il gelso?”
– “‘e cevz” gli risponde l’uomo
– “ah”, replica con poca convinzione il ragazzino
– “sei troppo giovane per conoscerle”, gli sorride l’uomo.
Il giovanissimo cliente paga, prende la sua granita e, dopo averla sorseggiata, esce soddisfatto dal bar, pronto a consigliate il gusto della granita agli amici che lo aspettano.
Quando si dice: odori e profumi di un tempo lontano…

20130802-231319.jpg

Annunci

1 Commento

Archiviato in cucina, diario, emozioni, ricordi, riflessioni

Una risposta a “La granita di gelso

  1. Il gelso lo conosco ma non sapevo che se ne poteva fare una granita, è la prima volta che lo sento.

    Un saluto

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...