se un bambino si improvvisa Spiderman

Scena: un bambino di circa cinque anni si arrampica ovunque. Assisto come ipnotizzata al suo saltellare tra un muro e un altro, alla sua irrequietezza pura e semplice. A un certo punto, si imbatte in un muro più alto, che non riesce a scavalcare. Io tremo: si improvvisa Spiderman, corre il rischio di cadere e farsi male.
A un certo punto il padre, che ha osservato le stesse scene che ho visto io a distanza ravvicinata mentre scambia quattro chiacchiere calcistiche con un suo amico lo richiama.
“Marco!”
Niente, il bambino continua ad arrampicarsi.
“Marco, smettila!”
Niente, il piccolo Marco è impassibile
“Marco, ti ho detto di smetterla!”
Il bambino rimette i piedi a terra e guarda verso il padre. Si volta verso il muro e continua l’arrampicata
A questo punto io dico tra me e me: ma perchè il padre non lo richiama? Rischia di farsi male seriamente questo bambino. Il padre apre di nuovo bocca. Sembra convinto a fargli una ramanzina seria e a spiegargli perché deve smetterla.
“Marco, scendi immediatamente da lì. Ti sporchi tutto il vestito!”
Ecco: deve smetterla perché si sporca, non perché si fa male. 😀

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in diario, emozioni, ironia, pensieri, riflessioni

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...