riflessioni semiserie sul sandalo/stivale

Ogni tanto, quando mi viene l’ispirazione, torno da queste parti. Non più con la frequenza quasi quotidiana di un periodo causa vari impegni. Però quando gli argomenti ci sono, la voglia di scrivere sul mio blogguccio personale diventa irrefrenabile. Ed eccomi qui oggi con un nuovo post “modaiolo”. Buona lettura!

_________________________________________________________

E’ il sandalo a stivale la nuova frontiera della moda in queste giornate a metà tra l’estate e l’autunno. Uscendo di casa non sapete mai se ricorrere al sandalo oppure alla scarpa chiusa? Il sandalo a stivale è la soluzione che fa per voi: metà sandalo e metà stivale. Sarete a posto in ogni situazione: se fa caldo c’è la comoda presa d’aria che garantisce un sistema arieggiato e l’aspetto sandalo con le dita dei vostri piedi in bella mostra; se piove, potrete dire al mondo intero con soddisfazione di avere gli stivali.
Svantaggi: se fa caldo avete pur sempre gli stivali; se piove avete il piede che imbarca acqua e – ahinoi – visti gli ultimi temporali, anche fango.
Ultimo svantaggio da non trascurare (oltre che motivo reale per cui sto scrivendo questo post): questa tipologia di scarpe è inguardabile. E se ve lo dice una che adora le scarpe di tutti i tipi, bisogna cominciare a preoccuparsi! 😉
Stamattina ho incrociato due presunte fashion victim con indosso i suddetti stivali: una li sfoggiava in color cuoio sopra un jeans; un’altra li aveva abbinati sotto un vestitino nero tipicamente estivo.
Ovviamente ce ne sono di tutti i tipi e per tutti i gusti. Si va dallo stivale alto, a quello basso, dal sandalo intrecciato all’infradito. Eh già: esiste anche l’infradito/stivale (secondo me peggio non si può!)
Adesso, secondo me, due sono le cose: o hai caldo e metti i sandali o hai freddo e indossi gli stivali. Questa cosa metà e metà dove vuole andare a parare? E’ come se mettessi la sciarpa e il cappello di lana sul costume o il cappotto con il costume (e adesso vedrete come lancerò nuove mode! :-))
L’intenzione del post era quella di ridicolizzare al massimo questa strana tendenza della moda. Ma girovagando on line, nel vano tentativo di cercare qualcuno che la pensasse come me, ho scoperto che il sandalo/stivale è proprio una moda, un vero e proprio trend. Non ci sta niente da fare: di moda io non capisco proprio niente! 🙂

Annunci

5 commenti

Archiviato in diario, domande, ironia, moda, pensieri, riflessioni

5 risposte a “riflessioni semiserie sul sandalo/stivale

  1. Io amo le scarpe… ma questo non lo comprerei mai!!! Dopo il 15 settembre il mio piede comincia a sentire freddo e prima del 15 in Sicilia c’è troppo caldo per indossare uno stivale!!!

  2. Milla

    Queste sono il CAPOLINEA delle scarpe 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...