l’America’s cup a Napoli (meglio tardi che mai)

L’America’s Cup a Napoli, meglio tardi che mai. Ecco il riciclo di un bel post tratto dal blog Fall in love with Napoli, mai troppo pubblicizzato. 🙂

Il calore della gente è simile a quello che si dimostra per le partite di calcio. La competenza un po’ meno. La folla riempie tutto il lungomare di Napoli, rendendo ancora più particolare la bellezza di una città senza macchine e smog. Poco importa se si capisce a malapena di bolina, skipper, scuffiate… Quello che conta è assistere allo spettacolo. Uno spettacolo che offre una Napoli insolita, ancora più vicina al mare e con il vestito delle grandi occasioni: il lungomare chiuso al traffico e Mergellina resa Zona a Traffico Limitato, forse per sempre. A fare da sfondo alle regate dell’America’s Cup c’è la sirena, con Castel dell’Ovo e le barche che vi girano intorno quasi a ricordare, anche a chi non lo conosce a fondo, il mito fondatore di questa città.

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in diario, pensieri (forse) ordinati, ricordi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...