una boccata d’ossigeno

Sono cartoline che riportano indietro nel tempo.

La scritta “Sartoria” al centro del paese e l’insegna dell’oreficeria con gli stendini di plastica per i panni esposti in bella vista sotto. Un’oreficeria diversissima da quelle che siamo abituati a vedere noi, super blindate e sbrilluccicose.

E’ un salto in un mondo spensierato, bello, allegro, vivace, all’aria aperta. Una di quelle boccate d’ossigeno che non guastano mai!

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in diario, emozioni, pensieri, riflessioni

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...