primi caldi

Primi caldi, primi giri al mare, prime uscite fuori porta. E’ tempo di mettersi in mostra, di cominciare a fare palestra, di mettere – ahimè –  in vista anche i chili di troppo accumulati durante l’inverno.

E non fate la faccia storta. A chi non è capitato di imbattersi in quantità di grasso impressionante che scivola tra la vita bassa e le maglie sempre più strette? Non ditemi di no, vi riterrei troppo fortunati. Oramai io per strada mi fermo e osservo. Ne osservo di tutti i tipi e di tutte le specie (di grasso, s’intende!). Alla base c’è l’analisi impietosa di una società in cui perfino le quindicenni – che ai miei tempi erano magrissime – adesso vanno in giro con pance traboccanti. Sarà la moda? Comincio a credere di sì. I jeans si sono ristretti e accorciati: vita bassa, bassissima, super aderenti e anche le gambe si sono ristrette. Almeno con la gamba larga uno poteva sperare di spalmare lì il grasso in eccesso. Invece con gli ultimi modelli di jeans anche il polpaccio ha bisogno di una dieta ferrea altrimenti nel pantalone non entrerà mai! A me, per esempio, i jeans di ultima generazione non entrano proprio: si fermano ai piedi! 😀

Questione di moda, dicevo. Credo proprio che sia così: le maglie sono sempre le stesse, forse un po’ più corte e leggermente più strette. Dovrebbero lasciare in vista l’ombelico; nella maggior parte dei casi lasciano in vista una pancia un po’ più grassottella del previsto. Vogliamo parlare poi delle giacche corte, quelle che arrivano a coprire giusto il seno e che non fanno altro che mettere in mostra impietosamente i chili di troppo? Potremmo poi parlare delle scarpe. Avete notato che certi sandali stringono così tanto il piede da farlo sembrare una braciola?

Una nota a parte meritano a mio avviso i top. Forse ci scriverò uno dei prossimi post. Ma come non citare, almeno solo per una nota di colore, tutte quelle che al primo caldo sono uscite di casa con i top? Secondo voi ad agosto cosa indosseranno?

Come chiudiamo? Con una canzone di Max Pezzali che credo sia perfetta per il post: la lunga estate caldissima.

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in diario, emozioni, ironia, moda, musica, pensieri, riflessioni

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...