gli imprevisti del lavoro più bello del mondo

Ricordate quel concorso per il lavoro più bello del mondo? Dominava la scena delle notizie curiose lo scorso mese di maggio. Un trentaquattrenne britannico era risultato vincitore del concorso per diventare il custode dell’isola di Hamilton; aveva battuto oltre 34 mila candidati provenienti da ogni parte del mondo (anche io ci avevo fatto un pensierino :-P).

Noi adesso lo immaginavamo beato a svolgere il suo lavoro più bello del mondo, no? E invece no: Ben, questo è il suo nome, ha rischiato la vita proprio allo scadere del suo contratto di lavoro. Il lavoratore in questione è stato punto da una medusa assai velenosa e ha dovuto rinunciare a vivere in totale relax i suoi ultimi giorni di lavoro. Sarà stata l’invidia dei restanti 34 mila candidati che sono rimasti disoccupati o condannati ad un lavoro normale e monotono? Per la serie: “non è vero ma ci credo”… 🙂

Ma in cosa consisteva il lavoro più bello del mondo? Prendere il sole, esplorare i fondali marini, aggiornare, con osservazioni e fotografie, il sito web e il blog. Ah, si può anche giocare a golf nel campo annesso alla villa con piscina che Ben occupa insieme alla fidanzata. Tutto è a spese delle autorità australiane che gioiscono per la pubblicità e i ricavi. Alla scadenza del contratto, il 31 dicembre, l’impegno di Ben continuerà per altri 18 mesi, in veste di ambasciatore nel mondo per il turismo nel Queensland.

Non so perchè ma tutta questa storia mi fa tornare in mente una vecchia canzone dei Dik Dik, l’isola di Wight…

Annunci

2 commenti

Archiviato in ironia, notizie, riflessioni

2 risposte a “gli imprevisti del lavoro più bello del mondo

  1. Il lavoro più bello del mondo non esiste … esistono invece svariate tipologie di persone, belle e meno belle. 🙂

    • barruggi

      Non sono molto d’accordo con te. Credo che il lavoro più bello del mondo esista, anche se solo in maniera soggettiva. Per me il lavoro più bello del mondo è fare quello che ti piace con grande entusiasmo. Tutto qui!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...