quotidianità

Quotidianità. Semplice descriverla quando è tale. Difficile parlarne quando diventa saltuaria e quasi desiderabile. Gesti semplici che si ripetono uno dietro l’altro fino a sembrare monotoni. Eventi unici, apparentemente irripetibili e straordinariamente belli quando la quotidianità e oramai passato.

Perché forse è vero che ti accorgi delle cose importanti specie quando ti mancano…

Da ascoltare dopo la lettura di questo post la bellissima “The scientist” dei Coldplay. Sarà pure una canzone poco pertinente, ma mi ronza per la testa da quando ho iniziato a scrivere.

Perchè in fondo: “Nobody said it was easy, no-one ever said it would be so hard

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in diario, emozioni, pensieri, ricordi, riflessioni

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...